Rally del Salento

In uno splendido panorama come quello salentino anche gli appassionati di automobili si sono dedicati e ritagliati un loro spazio per sfrecciare sulle quattro ruote tra le magnifiche strade salentine. Da ben 43 anni infatti, e cioè dal lontano 1957 la competizione Rally del Salento è una delle gare che fanno parte del Campionato Italiano di Rally e di altre competizioni a premi, tra le quali, recentemente, anche della Coppa Europea di Rally.

Vista la bellezza del paesaggio, la competizione che vede sfidarsi in gara campioni di fama nazionale ed internazionale, è un grande richiamo in termini di pubblico, ed ogni anno sono sempre di più gli appassionati che si affollano lungo le strade dove veloci passano i bolidi.

L’ambiente è quello tipico del Salento, strade che si inerpicano tra le basse colline delle Serre Salentine, che sfiorano i millenari muretti a secco e che si immergono nel verdeggiare degli ulivi secolari, che per un giorno sembrano sopportare di buon grado il rombare dei motori e tutta la confusione ed il tramestio che sono venuti a turbare l’olimpica calma che solitamente impera nella campagna, rotta solo dal ronzio degli insetti, dal frinire delle cicale e dal cinguettio degli uccelli.

Per i piloti si tratta di una competizione non facile, le stradine di campagna sono strette e tortuose, sovente riservano difficoltà e sorprese a non finire, curve a gomito, salite e discese repentine che mettono a dura prova anche il più esperto ed il più veterano tra i guidatori.